Crolla intonaco in questura a Catania
Web

Crolla intonaco in questura a Catania

Parte dell’intonaco si è staccato dal tetto di una delle stanze che ospita gli uffici della squadra mobile di Catania ed è caduto, fortunatamente senza ferire nessuno perché il locale era vuoto, causando il danneggiamento di apparecchiature e le postazioni lavoro.

A renderlo noto è il segretario provinciale del Siap Tommaso Vendemmia, che parla di un “crollo annunciato”, definendo l’accaduto “l’ennesimo segnale del degrado e l’incuria delle strutture. “I poliziotti catanesi – dice il sindacalista – ancora una volta hanno rischiato di rimanere coinvolti in incidente dentro l’ufficio, che dopo la chiusura del commissariato di Caltagirone e l’incendio degli uffici del Reparto mobile, sembra il rischio più reale”.

“Il Siap lo scorso anno, a seguito di una ispezione interna – continua Vendemmia – fu costretto a far chiamare i vigili del fuoco per chiudere una parte della caserma Cardile, di proprietà della Provincia Regionale, che si trova proprio di fronte all’edificio della squadra mobile, e inviò alla Procura un esposto corredato di verbali e atti sulle condizioni degli edifici. Nessun intervento ancora è in corso. Tra i rimpalli burocratici si assiste al classico scarica barile o, come accade in Italia, si aspetta che qualcuno si faccia male sul serio ?”.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca