ISP: la nuova frontiera della Psicoterapia

ISP: la nuova frontiera della Psicoterapia

Il benessere psicologico prima di tutto
L’ISP (Istituto per lo Studio della Psicoterapia) è un centro clinico che si occupa di formazione e ricerca. La scuola di specializzazione in psicoterapie brevi ad approccio strategico, (riconosciuta dal MIUR, Ministero dell’Istruzione Scientifica e Tecnologica) con sede centrale a Roma, ogni anno diploma psicoterapeuti, su tutto il territorio nazionale. Oltre alla sede romana, ci sono altre sedi ISP distribuite lungo lo Stivale: Bari, Cassino (FR ), Catania, Lamezia Terme (CZ), Milano, Reggio Calabria e Ventosa (frazione di Santi Cosmo e Damiano in provincia di Latina).

Al centro del progetto dell’istituto vi è il benessere psicologico dei vari pazienti, attraverso l’utilizzo di tecniche innovative. Ne abbiamo parlato con Clarissa Albanese, psicologa strategica del centro romano: “Non si tratta della classica terapia, nella quale si scava nel passato del paziente – ha puntualizzato la Dottoressa Albanese – il nostro punto di partenza è la sua condizione attuale, quindi il presente. È un modo di operare innovativo che taglia con le tecniche del passato, basato sul concetto di approccio strategico soggettivo, ovvero l’utilizzare le risorse interne del paziente stesso per affrontare e risolvere il suo problema nel percorso più breve possibile. Per esempio, in un paziente ansioso noi non andiamo a cercare la causa, ma lavoriamo cercando di capire in quali situazioni si presenta maggiormente quest’ansia, accentuando questo aspetto fino a quando l’interessato riesce ad avere il controllo della situazione. Essendo un centro clinico sono previste terapie per tutte le fasce d’età, bambini e adolescenti compresi. La durata delle terapie varia dai 4 ai 6 mesi, in base alle soggettività dei casi, ben diversi dai tempi delle terapie psicanalitiche classiche”.

Come ogni scuola anche l’ISP ha un programma di lavoro ben definito, corredato da delle tecniche moderne e funzionali: “Il corso – ha proseguito la Dottoressa Albanese – ha una durata quadriennale e in ogni anno di corso si approfondiscono le tecniche strategiche: ristrutturazioni, prescrizioni, ipnosi, ecc. Nel corso degli anni sono state aggiunte altre tecniche che non sono prettamente strategiche, ma che in ogni caso lo psicoterapeuta può utilizzare strategicamente, come la bioenergetica e la PNL (Programmazione Neurolinguistica), tecnica molto efficace per la risoluzione di problemi comunicazionali”.

Inoltre parte del programma prevede l’apprendimento del T.A. e del R.A.T, tutti apprendimenti necessari per aiutare attraverso il modello strategico a fare si che il paziente si diriga verso il cambiamento. Nel programma di ciascun anno didattico sono previste 150 ore di tirocinio in strutture pubbliche o private convenzionate con l’ISP e circa 80 ore di attività di ricerca.

Più pratica che teoria
È intervenuta anche la Dottoressa Valeria Verrastro, Psicologo e Psicoterapeuta nonché Direttore dell'istituto: “La scuola si basa su esperienze pratiche, simulate attraverso la condivisione di gruppo. Le lezioni teoriche previste vengono utilizzate come preparazione alla fase successiva che prevede delle esercitazioni sul campo, ovvero sui pazienti. Nelle varie lezioni vengono utilizzati dei casi clinici reali e ciò permette agli allievi di osservare concretamente come avviene un percorso di Psicoterapia”.

Un vero e proprio laboratorio, costituito da un mix tra teoria e pratica, che prevede anche un’attività editoriale: “L’ISP – ha proseguito la Dottoressa Verrastro – dà anche la possibilità di scrivere durante l’anno uno o più articoli per la rivista “Quale Psicologia”: un semestrale a carattere scientifico che tratta tematiche psicologiche riguardanti l’ambito clinico, giuridico, sessuologico e lavorativo. Un’opportunità concessa da poche scuole. Una vera e propria rivoluzione, atta per sconfiggere i problemi causati da ansia, dipendenze da gioco, droga, social e quant’altro. Mali che attanagliano la società contemporanea e in particolar modo le nuove generazioni”.

Contatti: email info@istitutopsicoterapia.it

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Scienze & Tecnologia