Orlando a Palermo,
Web

Orlando a Palermo, "Primarie a rischio clandestinità"

"Queste primarie rischiano di entrare nella clandestinità, non c'è nessuna iniziativa del partito per promuovere la giornata, non c'è nessuna campagna di informazione e Renzi si sottrae ai confronti televisivi, ne è previsto solo uno. Il rischio molto grave, che vedo, è che si vada verso un calo dell'affluenza rispetto alle primarie precedenti". Lo ha detto il ministro della Giustizia Andrea Orlando, a Palermo.

Orlando ha reso omaggio, nel luogo della strage, alla lapide commemorativa in memoria di Pio La Torre e Rosario Di Salvo, in via li Muli. Il ministro ha deposto una corona di fiori. Alla cerimonia in ricordo dell'ex segretario regionale del Pci e del suo collaboratore, uccisi dalla mafia il 30 aprile del 1982, erano presenti anche il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il prefetto di Palermo Antonella De Miro, il segretario provinciale del Pd di Palermo Carmelo Miceli, il presidente del centro Pio La Torre Pietro Lo Monaco.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica