Pulvirenti"Investire sui giovani fa parte del mio dna"

Pulvirenti"Investire sui giovani fa parte del mio dna"

Le dichiarazioni del tecnico rossazzurro alla vigilia del match valido per la trentaquattresima giornata del campionato di Lega Pro. Diverse le considerazioni effettuate, tra queste quelle su alcuni dei giovani in campo per la prima convocazione.

NUOVE CONVOCAZIONI
" Facendo questo lavoro da tanti anni posso dire che fa parte nel mio dna investire sui giovani. Nel momento in cui ho avuto la possibilità, grazie al calcio Catania, di allenarne qualcuno porto avanti la mia visione di gioco sperando di dare loro un occasione. Mazzarani? É un giocatore determinante, ha delle buone capacità e sono certo risponderà presente. Pozzebon dovrebbe recuperare nella sua interezza. Barisic? É un ragazzo in forte crescita. Si sta avviando ad una maturità consistente. Russotto? É una pedina fondamentale, sarà uno dei protagonisti in questo rush finale. Lui riesce a fare bene sia nella fase difensiva che offensiva. Piermarteri? Lavora bene negli ultimi metri del campo, deve ancora crescere. Rizzo prima convocazione? Ha quei valori che possono aiutare la squadra a far bene.
L'assenza di diversi giocatori responsabilizza maggiormente e farà crescere il gruppo che scenderà in campo senza alcuni senatori. Durante la settimana si cerca di trovare i meccanismi giusti per consentire a tutti di esprimersi al meglio".

AVVERSARIO COSENZA
"Il Cosenza ha una sua identità, gioca bene a calcio. Ha dei giocatori di qualità che sicuramente creeranno gioco. Vincerá la partita chi saprà leggere meglio le situazioni in campo".

NESSUN APPELLO
"Mi diventa difficile fare appelli. Ognuno di noi fa le proprie scelte però mi dispiace che una squadra come questa non venga considerata e vista come un privilegio".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio