Riparte l'Etna in Blues. Avviata richiesta contributi al pubblico
Web

Riparte l'Etna in Blues. Avviata richiesta contributi al pubblico

Ritorna il blues sotto l'Etna, ancora a Mascalucia, ancora nella suggestiva cornice del Parco Trinità Manenti. Le date dell'evento, comunicate dal direttore artistico della rassegna Corrado Zappala, saranno 23-24-25 luglio. Ancora assoluto riserbo sugli ospiti internazionali che si esibiranno nelle tre serate. Già noti invece gli artisti emergenti che apriranno i concerti. Giovani artisti, siciliani e non solo, selezinati durante il Blues on the Road, appendice storica e attesa del festival.
Importante novità quest'anno al festival. L'associazione In blues ha lanciato su www.musicraiser.com un'importante raccolta fondi che chiama in causa il pubblico, affinché possa sostenere con un proprio contributo economico le iniziative del festival. Insomma, la grave crisi economica in atto spinge all'unità e al sostegno verso una manifestazione di spicco nel panorama blues nazionale e non solo. L'anno scorso il festival rischiò seriamente di non partire a causa di difficoltà economiche, salvo poi essere riconfermato ma in condizioni più limitate.

Come ogni anno il festival darà spazio non solo alla musica ma anche all' artigianato locale. Nelle diverse aree del parco saranno allestiti stand di diversa natura, con al centro i prodotti degli artigiani locali. Una testimonianza di come un festival del genere possa essere un volano importante anche per l'economia del territorio. Tra gli ospiti storici del festival ricordiamo Joe Bonamassa, e lo storico concerto di Salomon Burke.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cultura