Ustica, lo Stato non paga chiesto il pignoramento del Ministero
Web

Ustica, lo Stato non paga chiesto il pignoramento del Ministero

Lo Stato non paga il risarcimento stabilito dalla Corte d'appello di Palermo a moglie e tre figlie di Carlo Parrinello, una delle 81 vittime della strage aerea di Ustica, quando il 27 giugno '80 un Dc9 Itavia si inabissò nel mar Tirreno, e i familiari di Parrinello notificano un atto di pignoramento presso terzi nei confronti dei ministeri dei Trasporti e della Difesa. Sulla somma decisa dai giudici di 1.908.909 i ministeri hanno pagato solo 431.794 euro. Il credito oggetto di pignoramento è di 1.477.107 euro.

L'avvocatura dello Stato sostiene che i familiari delle vittime percepiscono una indennità di circa 1600 euro al mese, quindi vanno defalcate dal risarcimento tutte le somme future che i familiari percepiranno fino al compimento di 75 anni. I legali dei familiari di Parrinello, gli avv. Vanessa e Fabrizio Fallica, sostengono che la sentenza non parla assolutamente di questa detrazione futura e indica con precisione il risarcimento che lo Stato deve pagare.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca